Ci sono sempre due scelte nella vita: accettare le condizioni in cui viviamo o assumersi la responsabilità di cambiarle.

Denis Waitley

 

 I valori in cui crediamo: dignità, cooperazione e rispetto.
  • LetWomen crede fermamente che la dignità sia un diritto fondamentale di tutte le donne, e che questo diritto passi anche attraverso la possibilità di vivere serenamente il momento del ciclo mestruale: non è possibile che ancora oggi questi giorni, che dovrebbero essere “normali” siano fonte di disagio, tabù e sofferenza, né ce causino la perdita di giorni di scuola o lavoro. Per questo organizziamo incontri di sensibilizzazione sul territorio italiano, e cerchiamo di fare in modo che ogni donna, ovunque essa abiti, possa avere le conoscenze, ma sopratutto le condizioni, per vivere i giorni delle mestruazioni come gli altri della sua vita.
  • Cooperazione: ci piace pensare che quello che facciamo possa essere due volte più utile se non lo facciamo da soli! Per questo collaboriamo con altri enti non profit, creando sinergie e migliorando l’efficienza e l’efficacia delle nostre azioni.
  • LetWomen non fa la carità: siamo fermamente convinte che lo scopo della nostra esistenza, come onlus, non sia solo quello di portare dei beni materiali in contesti disagiati. Al contrario, siamo ben consapevoli che su alcune tematiche (per esempio la conoscenza e l’uso delle stoffe, o delle erbe) molte culture abbiano tanto da insegnarci! Lo scopo del nostro intervento, quindi, è quello di coinvolgere le nostre volontarie e le donne con cui entriamo in contatto in un rapporto profondo e duraturo, arricchente per entrambi e sempre in un’ottica di confronto e rispetto reciproco.

 

Il logo di LetWomen rappresenta la Venere di Willendorf, uno degli archetipi più antichi del femminile, simbolo di fertilità, accoglienza e abbondanza. Lo abbiamo scelto perché LetWomen si occupa di un tema antico come il mondo: il ciclo mestruale, con il suo bagaglio di credenze, superstizioni, paure e problematiche è infatti qualcosa con cui tutte le donne si confrontano nel corso della vita: scegliere una delle prime rappresentazioni del femminile, così lontana dai canoni estetici di oggi, ci sembrava un bel modo per parlare a tutte le nostre sorelle!

Scopri cosa facciamo, e cosa puoi fare tu: unisci alle nostre volontarie!